click me / cliccami

Æolia News

anno VII numero 74

Martedž, 23 Guigno, 2009 6:16

Ristorante Æolia

Piazza Da Schio 1

Costozza di Longare Vicenza

0444555036 Chiuso il Martedì


Questi i link per leggere direttamente dal web o se avete problemi di visualizzazione

- * -

 

Proseguono le proposte 'A tutte le ore'. la proposta a Mezzogiorno con il Mený Palladio, e Il Sundine alla domenica sera .

Il menù di Giugno presenta per la prima volta:

Tortino di Sfoglia con Trota della Valle del Brenta e Bruscandoli
Pane al Rosmarino con Pomodorini, Capperi & Basilico Menta

Taglierini al Tartufo ai Fiori di Zucca, Spaghetti di Farro con Gamberi & Zucchine Confit, Zuppa di Pollo & Cipolle Novelle

Filetto di Canguro (Australia) ai Semi di Senape con Scorzanera al Bacon, Diaframma di Bisonte (USA) al Sale Rosa con Patate, Peperoni & Olive, Bianco di Pollo in Crosta Croccante di Pistacchi con Taccole e Rombo in Crosta di Sale alla Mediterranea

Per trovare il modo di farvi venire la voglia dell'Æolia ogni mese cerchiamo di proporre sempre qualcosa di nuovo, e ogni mese i risultati ottenuti sono notevoli

Un pensiero da un nostro affezzionato cliente Davide

BORGHETTO e la Festa del nodo d'amore... noi ci eravamo, fatti e misfatti!

Moda & Storia

Mercoledì 3 giugno, il tempo promette bene, sono quasi le 18,00 faccio partire la telecamera dal terrazzo di Roberto, ci accingiamo a chiudere la piazza, per la prima volta nella storia (moderna) di Costozza, la strada viene chiusa interamente al traffico. Arriva il camion con le panche e le tavole. Mettiamo le transenne e chiudiamo per sei ore la strada, oramai non ci fermiamo più. Stiamo lavorando dalla notte di martedì. un quintale di trote della valle del brenta sono state pulite e cotte al vapore, e da qualche minuto sono in forno a fare il baccalà. Stefano ha cominciato questa mattina presto ad impastare gli stracciatelli, ne ha preparato oltre tremila usando 230 uova, 12 chili di farina, 10 litri di latte e 5 chili di uvetta. Ciopa (Claudio & Roberto) questa notte ci hanno preparato grissini, filoncini di pane e pane come si faceva una volta. Alda ha disossato e tagliato a listarelle quasi ottanta conigli, e ha pelato e tagliato una quantità enorme di carote e sedano per l'insalata di coniglio alle olive di Nanto. Lele ha appena finito di preparare il patè di olive per i crostini di benvenuto e stà pesando la polenta di maranello, ne dovrà cuocere un bel pò di chili. La salsa al al latte per la torta e pronta e Giorgio Bolzani ci ha portato le torte di ciliege di Castegnero e pere di Perarolo, Marco della DM stò dando gli ultimi ritocchi al Camioncino dove poi serviremo i caffè. Andrea è da ieri che porta qui bottiglie di vino, ne ha portate 1292. Anche dal Toso è arrivato con la grappa da offrire per le correzioni. La tavola comincia a prendere forma, lunga e sinuosa, parte dal monumento e si spinge sequendo il corso della strada,passando davanti alla Botte del Covolo, all'Æolia, al panificio e arrivando oltre Cà D'oro. Agnese, Rosi e Tiziana cominciano a preparate le tavole, prima le tovaglie, quindi i tovaglioli, e di seguito posate, bicchieri, pane, fiori e candele, qualcuno si offre di mettere i menù (freschi di stampa (grazie alla pazienza certosina di Rosi), arriva Martina, Erika, Lorella, Francesca e Noemi, ormai è un brulicare di persone che senza gridare e con allegria allestiscono la tavola. In meno di 20 minuti la tavola è preparata. Centotto metri! La guardi e ti si accappona la pelle. Ne approfitto e faccio un po’ di foto, non so se ne avrò il tempo. Per fortuna vedo che anche Silvano fa un po’ di foto, arriva anche Kumar, Angelo e Loris.  Sebastiano da loro le direttive per il vino e l’acqua. Giovanna à in cucina ormai da 2 ore. Il tempo passa, finalmente è pronto anche il palco, sono ormai quasi le otto, molti sono già seduti. Ore 20,00 cominciamo a servire gli aperitivi, gli ospiti bevono il Garbin e mangiano i crostini alle olive,  ore 20,30 premiazione di Fanni, consegna dell’assegno… LA cucina parte con l’insalata di coniglio, ora è tutto nelle mani dei camerieri, a fine serata ogni uno di loro avrà fatto almeno 3 chilometri portando piatti. Pausa, lettura della Poesia la piazza, in onore di Bruno Maestro ‘Maistro’ , partiamo con i tremila straccaitelli, circa dieci a testa e poi un ripasso per chi ne vuole ancora, intanto nel palco si susseguono cenni storici, la lettura delle Biura e la condanna di Galileo, e il momento del baccalà di trota,del tocai e del pinot i piatti con la polenta scottano e i camerieri ne portano di meno. Siamo quasi alla fine, serviamo il moscato e la torta di pere e ciliegie. Quindi toccherà a Marco con i caffè e la grappa. Sono le 23,10 abbiamo servito l’ultima fetta di torta, qualcuno ha già bevuto il caffè e si stà venendo a prendere le “2 bottiglie Evento”. Gli ospiti ci acclamano e ci applaudono. Siamo tutti nel palco, Seba è l’ultimo ad arrivare. Saluti e sorrisi. Qualcuno si alza, si comincia a sbarazzare le tavole. Arriva il camioncino per caricare il tutto, ore 00.12 la strada e libera, come se non fosse successo nulla….ma è successo! E noi tutti ci eravamo, stanchi ma felici

Puo dare il massimo, sforzandoti di fare qualcisa di nuovo, di unico, di piacevole e interessante e avere come primo scopo il doverci guadagnare e se tutto và dovrebbe andare farai moda. Oppure puoi dare il massimo, sforzandoti di fare qualcisa di nuovo, di unico di piacevole e interessante e avere come ultimo scopo il doverci guadagnare e se tutto và dovrebbe andare farai storia.

Desinar per Costozza 2009 è ormai un (piacevole) ricordo, e già comincio a pensare al 2010... ma forse è un pò troppo presto!

comunque qui le foto, il video e un pò di cronistoria


a Luglio!

click me / cliccami click me / cliccami
I Menù Del Mese

Desinar per Costozza

click me! click me / cliccami
Dolce-Salato
SunDine

 

 

  Luca
click to mail me!
(Click to [email protected] or Contact me!)

 

Se avete perso qualche news .....∆olia News

Martedì, 23 Guigno, 2009 6:17 AM

Nota di riservatezza:
Siamo coscienti che e-mail indesiderate sono oggetto di disturbo, quindi La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse se questa mail non è di Suo interesse. La presente è inviata in copia nascosta e, a norma della Legge 675/96, perché Lei è iscritto ad uno dei nostri siti oppure abbiamo reperito la Sua e-mail navigando in rete, o da e-mail che l'hanno resa pubblica, o da e-mail ricevute .
A partire dal 1 Marzo 2006 le E-mail informative e Newsletter possono essere inviate solo con il consenso del destinatario. La Sua E-mail si trova nella banca dati dell’Æolia
Le abbiamo inviato fino ad oggi, su questo fondamento, inviti ed informazioni sui nostri prodotti e le nostre manifestazioni con il seguente indirizzo E-mail: [email protected]
Ci auguriamo che le nostre informazioni siano anche per Lei interessanti.
Naturalmente i suoi dati saranno da noi trattati con estremo riservo e non verranno divulgati. Se non dovessimo ricevere nessuna risposta da parte Sua all'e-mail, sarà per noi la conferma che Lei è interessato a continuare a ricevere le nostre informazioni.
Questo messaggio non può essere considerato SPAM perché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Se non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni, la preghiamo di cancellarsi inviando un messaggio di posta elettronica direttamente dall’ indirizzo da cancellare a
[email protected]
Un messaggio Vi confermerà l'accoglimento della Vs. istanza e la conseguente cancellazione dei Vs dati dalla mailing list. Grazie.

Cordiali saluti
Luca del Ristorante Æolia