click me / cliccami

Æolia News

anno VI numero 44

5 Febbraio 2007

 

Ristorante Æolia

Piazza Da Schio 1

Costozza di Longare Vicenza

0444555036 Chiuso il Martedì


Finalmente è passato anche gennaio, che con la befana ha chiuso il cerchio delle feste, tra un po' arriverà la primavera... io cerco sempre di vedere un po' più avanti quando si va in meglio e tendo a dimenticare in fretta il passato se non è stato piacevole

-1-

Gennaio è stato abbastanza ricco di cose, ho avuto il piacere di andare alla fiera di Rimini per il SIGEP, dove ho avuto occasione di assaggiare un grande quantità di gelati e di cioccolate e cioccolatini in genere (basti pensare che in una sola seduta fieristica ho guadagnato dulla bilancia quasi un chilo), ottimi dolci e ovviamente anche semilavorati salati. Una ditta tedesca ha preparato una varietà interssantissima di croissant dolci e salati e noi per l'occasione abbiamo fatto visita allo stand 6 volte, tanto che alla fine quando ci hanno visti passare all'ora di chiusura ci hanno dato un sacchetto testa di 'leccornie'.

-2-

Magna e Tasi
(mangia e stai zitto)

           
Quante volte me lo sono sentito ripetere da mio padre Piero…. Me lo sentivo dire a casa, in ristorante (a casa), e a casa di amici, ogni qual volta nel piatto c’era qualche cibo che non conoscevo o che non mi piaceva.
È vero non si usciva spesso, ma se eravamo ospiti di qualcuno non si poteva certo non apprezzare i piatti che ci avevano preparato,  passando molte ore in cucina perché sapevano di avere come ospiti 2 ristoratori padre e figlio.. Io non amavo molto queste uscite, perché la maggior parte delle volte i piatti che ci preparavano erano quasi sempre degli ‘esperimenti’, e io al tempo preferivo di gran lunga una pizza. Ma si sa eravamo ospiti, e allora ‘Magna e Tasi’.
Ma la maggior parte delle volte me lo sentivo ripetere alla ‘nostra’ tavola, all’Æolia, a casa. Come ho ricordato spesso, abbiamo avuto molti cuochi, che preparavano per la ‘famiglia’ il pranzo, ma la sera, per cena, era Piero che preparava da mangiare, amava molto i primi, quindi si mangiavano spesso paste, risotti e zuppe, soprattutto zuppe, un’abitudine che ha accompagnato gran parte delle cene che ho passato assieme a lui. Preparava zuppe praticamente con tutto, malgrado fosse un cuoco ‘classico’, amava sperimentare con le zuppe, le ricordo bene ancora adesso, e mi sembra ancora di sentirne il gusto. Ero piccolo allora, e come tutti i bambini le uniche verdure che amavo erano le patate, ma mio padre Piero, me le preparava tutte. A  me a tutta la ‘famiglia’ e se a me o a qualcuno non piaceva qualcosa, potevi star certo che lui le avrebbe rifatte nei giorni a venire, fino a che non ti sarebbero piaciute, Ricordava che durante la guerra non ci si poteva permettere di dire ‘non mi piace’ bisognava mangiare tutto quello che arrivava nel piatto. Noi tutti cercavamo di fargli capire che ormai i tempi erano cambiati, ma lui era irremovibile. Bisognava mangiare tutto…. Quindi ‘Magna e Tasi’. Alla fine avevo capito che qualsiasi cosa arrivasse nei piatti, mi conveniva mangiarla senza fare troppo storie, per evitare di trovarmela magari per una settimana intera, al limite mi limitavo a far notare che non era proprio il massimo, solo una cosa non riuscivo ad affrontare i cavolfiori, e, siccome,bontà sua, non piacevano nemmeno a lui, ero fortunato e non li preparava, col passare degli anni ho imparato ad apprezzare tutte le verdure dalle zucchine ai fagiolini, passando per biete e zuppe di verdura, e ora non riuscirei ad immaginare una pranzo o una cena senza la verdura.
Tutto questo parlare per giungere alla conclusione, che ormai noi ai nostri figli diamo una scarsissima educazione alimentare, vedo moltissimi clienti che fanno mangiare i loro figli solo patate e cotolette (e io sorrido ricordando i miei trascorsi), ma penso a cosa faranno quando saranno grandi….. mangeranno solo patate e cotolette ? Forse non sarebbe meglio un bel ‘Magna e Tasi’ qualche volta ?

P.S. I cavolfiori…… sono rimasti l’unica verdura che non mangio.. non ci credete ? Io dico sempre a tutti che all’Æolia preparo sempre e solo quello che mi piace. Fate una ricerca con il nostro motore di ricerca con la parola cavolfiori….

-3-

La luce in Gennaio e radente e le foto vengono molto bene, mi è finalemente arrivata la nuova compatta digitale (una panasonic con lenti Leiz , 7 milioni di pixel e un buon grandangolo), che posso portare con me ovunque. In solo 2 giorni ho fatto quasi 200 scatti, e devo dire che sono molto soddisfatto dei risultati

-4-

Ricordo che il 14 Febbraio per S.Valentino faremo come al solito la tradizionale cena, prenotate per tempo. ci spiace sempre dire che siamo al completo, ma per questa particolare cena i posti non sono molti... essendo quasi tutti tavoli da 2

-5-

Ringrazio come al solito tutti quelli che mi hanno scritto a proposito della 'Tecia del Bacala', adesso mi aspetto solo l'invito dalla Confraternita del Bacalà

A Proposito rinnovo l'invito a chi vuol organizzare qualche cena magari a tema.....

-6-

I piatti che non sono mai stati proposti

Focaccia al Rosmarino con Guanciale Stagionato & Pistacchi Tostati
Prosciutto di Montagnana con Radicchio di Treviso Marinato
Linguetta di Maiale con Cipolle di Tropea
Tortello Salato all’Asiago Giovane e Radicchio di Campo.

§ Spaghetti alle Code di Gambero e Pomodoro Camone
Crespelle Radicchio di Asigliano, Pinoli & Ricotta Affumicata

-7-

Sono sempre alla ricerca di piatti, prodotti e curiosità inerenti la gastronomia, se avete suggerimenti, notizie, curiosità, domande o risposte non esitate a contattarmi luca

-8-

Ricordo come sempre i nostri amici diVilla Secula e per i momenti dolci:Giorgio della Pasticceria Balzani. e già che si siete andate anche su degusta.tv e cliccate su ristoranti di Vicenza e fatemi sapere

-*-

Allla prossima

Bene per oggi ho finito, Vi aspetto come sempre da noi all'Æolia

Consiglio come sempre Æoogle su Æolia Search Page per la ricerca online
cliccare sul piatto e Buon Appetito
click me / cliccami   click me / cliccami
Tutti i Menù per Febbraio

Proposte d'Inverno
click me / cliccami click me / cliccami  

Menù S. Valentino

Food Gallery

 

  Luca
click to mail me!
(Click to [email protected] or Contact me!)

Se avete perso qualche news .....Ĉolia News

U pdate on 6 Febbraio, 2007 5:02

Ricevete questa newsletter perché vi siete inscritti nel nostro web per non
ricevere ulteriori newsletter, inviare una mail vuota a
luca@aeolia.com ponendo come Oggetto "Cancellazione da Mailinglist"

You're receiving this newsletter because you signed up for it on our website To stop emails send your request to luca@aeolia.com w/ obj  "Cancellazione da Mailinglist"